Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo Statale di Creazzo

Settimana del Donacibo 2016

Istituto Comprensivo di Creazzo Istituto Comprensivo Statale di Creazzo
Via Manzoni, 1 - 36051 Creazzo (VI) - Tel. 0444 520808 - Fax 0444 340568
E-mail: viic821004@istruzione.it – PEC: viic821004@pec.istruzione.it
Cod. Fiscale 80016050249 – Cod. Mecc. VIIC821004
IBAN: IT 45 I 01030 11810 000061212806 – CTU: 317867
Repubblica Italiana

Settimana del Donacibo 2016

Creata il 02-04-2016 alle 16:13 da segreteria, ultimo aggiornamento il 01-05-2016 alle 17:29

Anche quest’anno la settimana del “Donacibo”, promossa dal Banco di Solidarietà e dal gruppo “Famiglie con amore senza frontiere” di Creazzo, ha dato i suoi frutti! La generosità di tutte le famiglie degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Creazzo si è concretizzata in kg 370 di alimenti non deperibili raccolti presso le sedi delle scuole. Durante tutta la terza settimana di Quaresima, infatti, in ogni plesso sono stati messi a disposizione di tutti appositi scatoloni per raccogliere il cibo da donare.

La consegna degli scatoloni ai volontari delle associazioni è stata fatta sabato 12 marzo scorso. Tutti gli alimenti raccolti sono conservati presso Casa Immacolata di via Mora a Vicenza e saranno distribuiti dai volontari alle famiglie bisognose del territorio.

Ancora un grazie a tutti!

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013