Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo Statale di Creazzo

IBAN e pagamenti informatici

Istituto Comprensivo di Creazzo Istituto Comprensivo Statale di Creazzo
Via Manzoni, 1 - 36051 Creazzo (VI) - Tel. 0444 520808 - Fax 0444 340568
E-mail: viic821004@istruzione.it – PEC: viic821004@pec.istruzione.it
Cod. Fiscale 80016050249 – Cod. Mecc. VIIC821004
IBAN: IT 45 I 01030 11810 000061212806 – CTU: 317867
Repubblica Italiana

IBAN e pagamenti informatici

Creata il 14-02-2014 alle 12:24 da segreteria, ultimo aggiornamento il 28-11-2017 alle 21:41

In ottemperanza all’Art. 6-ter del Decreto Legge n.5 del 9/02/12, si pubblicano i codici identificativi dell’utenza bancaria (IBAN) sulla quale si possono effettuare i pagamenti mediante bonifico.

Istituto Comprensivo Statale “A. Manzoni” - Via Manzoni, 1 – 36051 Creazzo (VI)

Banca Monte dei Paschi di Siena SpA – Agenzia di Vicenza viale Mazzini
IBAN: IT 45 I 01030 11810 000061212806
Conto di tesoreria presso la Banca d’Italia: 317867

Dati da indicare obbligatoriamente nella causale di versamento
Specificare se:
- contributo volontario (con cognome e nome dell’alunno, scuola e classe);
- quota assicurativa (con cognome e nome dell’alunno, scuola e classe oppure con cognome, nome e plesso se si versa per il personale).

 

Varie

Codice Meccanografico (C.M.): VIIC821004

Codice Fiscale (C.F.): 80016050249

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013