Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo Statale di Creazzo

RAV e Piano di Miglioramento

Istituto Comprensivo di Creazzo Istituto Comprensivo Statale di Creazzo
Via Manzoni, 1 - 36051 Creazzo (VI) - Tel. 0444 520808 - Fax 0444 340568
E-mail: viic821004@istruzione.it – PEC: viic821004@pec.istruzione.it
Cod. Fiscale 80016050249 – Cod. Mecc. VIIC821004
IBAN: IT 45 I 01030 11810 000061212806 – CTU: 317867
Repubblica Italiana

RAV e Piano di Miglioramento

Creata il 12-02-2016 alle 19:06 da segreteria, ultimo aggiornamento il 13-09-2016 alle 00:02

Tutte le scuole d’Italia hanno completato nel corso dell’anno scolastico 2014/15 una autovalutazione sul format chiamato RAV (Rapporto di Autovalutazione).

Il format elettronico, rigoroso e a carattere nazionale, ha chiamato tutte le scuole ad un impegno auto valutativo non indifferente basato sull’analisi di:

  1. contesto e risorse;
  2. esiti e risultati scolastici;
  3. processi, curricolo, progettazione e valutazione;
  4. individuazione di priorità.

Il RAV è diventato così un documento pubblico articolato in cinque sezioni che, attraverso 49 indicatori, ha consentito alle scuole di guardarsi allo specchio, riuscire a cogliere i propri punti di forza e di debolezza, mettersi a confronto con dati nazioni ed internazionali ed elaborare quindi le strategie per rafforzare la propria azione educativa. 

Qui è disponibile il nostro RAV 2014/15 e qui il RAV 2015/16.

I fattori di criticità emersi dalla compilazione del RAV costituiscono il punto di partenza per l’elaborazione del Piano di Miglioramento (PdM). Il RAV ha avuto la funzione di introdurre modalità riflessive sull’intera organizzazione dell’offerta educativa e didattica della scuola, al fine appunto del suo miglioramento. Il PdM si colloca perciò su una linea di stretta correlazione e coerenza da un lato con il RAV e dall’altro con il POF Triennale, divenendone parte integrante e fondamentale, poiché rappresenta la politica strategica della scuola. 

Qui è disponibile il nostro Piano di Miglioramento.

Di seguito è disponibile il monitoraggio del Piano di Miglioramento eseguito a giugno 2016: monitoraggio

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013